AMAZON: i primi passi per vendere online

Oggi Amazon è il secondo e-commerce al mondo dopo Alibaba, ed è il primo sul mercato occidentale; diventando oggi il motore di ricerca più utilizzato nella fase finale dell’acquisto del consumatore online. Già dal 2012, circa un terzo delle ricerche iniziava su Amazon e solo il 13%  su Google. Oggi secondo Bloomreach (2016), il 55% dei consumatori digitali cerca i prodotti che vorrebbe acquistare direttamente su Amazon, senza passare prima da Google. Ecco perchè non si può fare a meno ormai di inserire i propri prodotti anche su Amazon.

Ma vediamo subito cos’è AMAZON?

L’azienda Amazon nacque nel 1994 da un’idea imprenditoriale di uno statunitense, Jeff Bezos , che decide di lanciare un progetto di creare una libreria online. Secondo wikipedia all’inizio incomincia nel luglio 1995 come libreria online, offrendo una scelta di titoli maggiore rispetto a qualsiasi altro grande negozio di libri o di ditta specializzata nella vendita per corrispondenza. Nel 1997 viene quotata in borsa;  il sito si amplia introducendo anche CD, film e altri prodotti fino ad arrivare ad oggi, dove è possibile trovare qualsiasi tipo di oggetto anche di genere alimentare.
Il punto di forza di Amazon è sempre stato quello di creare un forte senso di appartenenza ad una community, perchè gli utenti con le recensioni sui prodotti esprimono il loro punto di vista e sono in grado di scambiare opinioni e influenzare gli acquisti

Ma la sua forza non finisce qui. Amazon infatti ha puntato molto sulla community degli utenti, i quali possono esprimere il loro parere su un prodotto specifico, sul servizio di spedizione e scambiare opinioni con gli altri utenti.

Insomma, se un tempo il termine Amazon richiamava alla memoria un grande fiume, che scorre in luoghi esotici, oggi non possiamo fare a meno di pensare al marketplace più grande del mondo, utilizzato da milioni di utenti.

Per spiegare bene come muovere i primi passi su Amazon abbiamo risposto ad alcune delle domande dei nostri clienti, per chiarire alcuni dubbi sul famoso marketplace.

2.Perchè dovrei vendere su AMAZON?

Amazon è il marketplace per eccellenza, conta milioni di utenti in tutto il mondo e in Italia è il primo e commerce in termini di volume d’affari. Inoltre ci sono le piattaforme dedicate a livello geografico, infatti con l’abbonamento come venditore Amazon apre la possibilità di poter vendere anche sulle altre piattaforme Europee: Amazon.es, Amazon.de, Amazon.it, Amazon.fr, Amazon.co.uk. Infatti con un unico account, Amazon permette di vendere anche sulle altre piattaforme europee.

Ecco i piani tariffari per aprire un account venditore su Amazon

  • Account base: è il piano gratuito dedicato ai venditori alle prime armi che non hanno esigenze particolari e che intendono mettere in vendita meno di 40 oggetti al mese. Il servizio applica una commissione di chiusura fissa pari a 0,99 euro e una commissione per segnalazione a seconda della categoria del prodotto venduto.
  • Account Pro: è l’abbonamento destinato ai venditori professionali che vendono in grandi quantità. Oltre a un costo ricorrente di 39 euro/mese, prevede il pagamento di una commissione per segnalazione a seconda del prodotto venduto. I venditori Pro non sono soggetti al pagamento della commissione fissa.

3. E se arrivano i primi ordini, come posso organizzare le spedizioni?

La cosa migliore, che consigliamo ai nuovi venditori, è di affidarsi al servizio di logistica di Amazon (Amazon FBA); una soluzione che ti permette di inviare i tuoi prodotti al centro logistico di Amazon, in modo da affidare a loro la spedizione dei tuoi prodotti ai clienti finali. In questo modo saranno loro ad occuparsi di imballaggio, resi, consegne e ordini.

4. come cominciare a vendere?

Per cominciare a mettere i tuoi prodotti in vendita basta registrarsi al sito Amazon.it, ma vediamo nello specifico di cosa avrai bisogno al momento della registrazione?

  • Carta di credito.
  • Un Numero di telefono.
  • I Dati sulla tua azienda. (tipo di società, il numero e la data di registrazione al Registro delle Imprese);
  • L’indirizzo fisico dell’attività.
  • Le Informazioni sulla persona di riferimento principale. (attenzione sono necessari un documento di identità e l’indirizzo di residenza);
  • Informazioni sui titolari effettivi.
  • I Dati bancari.  (le coordinate bancarie del tuo conto corrente, sul quale riceverai il ricavato delle vendite.)

Ecco i primi passi per vendere online sul marketplace più famoso del mondo, naturalmente noi di Strategaweb siamo in grado di supportarvi con sessioni di consulenza per Amazon anche via skype, non perdete tempo! contattaci per un preventivo!