Come utilizzare il proximity marketing all’interno del proprio negozio

Un punto vendita non rappresenta solo un luogo dove vendere i propri prodotti, ma si trasforma in “opportunità”, attraverso gli giusti strumenti di marketing, per aumentare i clienti o fidelizzarli. Spesso all’interno del punto vendita si possono utilizzare strategie di “marketing dedicate” per fidelizzare i propri clienti o per convertire i propri clienti in fan

Si tratta di una delle nuove frontiere della pubblicità e sfrutta i nuovi dispositivi digitali per comunicare in maniera personalizzata con i propri clienti: si chiama proximity marketing  ovvero il “marketing di prossimità”.

Il proximity marketing consiste in una comunicazione diretta, che arriva a tutti coloro che si trovano all’interno dell’area del punto vendita e che usa una  modalità di promozione diretta dei propri prodotti.

Si tratta di una pubblicità che viene calata nel contesto del punto vendita con un messaggio promozionale che arriva attraverso i media digitali. Si tratta di un messaggio di vicinanza che risulta estremamente efficace nel richiamare l’attenzione e richiedere la partecipazione del potenziale cliente.

Fra gli strumenti che si possono utilizzare strategicamente per il marketing di prossimità vi sono:

1)  Wi-fi gratuito tramite bluetooth

2) Qrcode

Ma vediamo nello specifico il funzionamento del bluetooth

In effetti, è soprattutto attraverso l’uso di trasmettitori bluetooth che il punto vendita  individua e si mette in comunicazione con tutti gli smartphone e gli altri dispositivi portatili dei clienti che stanno visitando il negozio, distribuendo contenuti multimediali e interattivi in grado di catturare l’attenzione e amplificare l’esperienza d’acquisto.

Con il bluetooth marketing si utilizzano degli hotspot, cioè delle postazioniche individuano i mobile device che si trovano all’interno del negozio, e sono device cui inviare i messaggi pubblicitari. In questo modo è possibile per l’azienda condividere i file che vuole con tutte le persone presenti nell’area coperta, il tutto a costi decisamente contenuti.

Si può anche pensare di offrire un WIFI gratuito in cambio di un like su Facebook; il cliente con il suo smartphone trova la rete wireless, clicca mi piace nella pagina Facebook aziendale del brand e sblocca in questo modo l’accesso per navigare su internet.

Oppure si può utilizzare il QRCode

Grazie al QRcode (Quick Response Code), l’utente, attraverso l’utilizzo di un’applicazione e della fotocamera dello smartphone, può scansionare un codice grafico, interpretarlo e raggiungere così un indirizzo web o anche una pagina Facebook o addirittura un coupon di sconto da spendere in negozio. La tecnologia Qrcode non è utilizzabile esclusivamente in ambito di proximity marketing, ma si integra perfettamente in una strategia di comunicazione integrata.

Ma come utilizzare il proximity marketing per aumentare i fan sulla pagina Facebook del brand?

Si può pensare di posizionare dei piccoli totem di cartone (per esempio) e adesivi vicino alla cassa con una chiara e incisiva CALL TO ACTION che invogli a diventare fan del brand. La call to action può indirizzare alla fan page oppure offrire una scansione del Qrcode per atterrare nella pagina scelta (sito web o Facebook).

Conbipel ad esempio utilizza il proximity marketing, inviando ai clienti del punto vendita, anche se non hanno fatto alcun acquisto, un messaggio di testo che  lo informa di avere a disposizione uno sconto su alcuni articoli, sconto che può andare dal 10 al 20%. In questo modo il cliente viene richiamato all’interno del negozio, perché possa valutare di nuovo l’acquisto di un prodotto a condizioni più vantaggiose. Nei punti vendita utilizzando il canale Bluetooth, vengono inviati contenuti ai clienti che escono dal negozio.

Spazio fisico e spazio virtuale si fondono in questo nuovo strumento che le aziende hanno a disposizione per interagire con gli utenti, il proximity marketing

Anche noi di Strategaweb riusciamo a pianificare delle strategie di comunicazione ad hoc all’interno del punto vendita che siano integrate nella strategia globale di comunicazione, contattaci per un preventivo gratuito! [contact-form][contact-field label=’Nome’ type=’name’ required=’1’/][contact-field label=’E-mail’ type=’email’ required=’1’/][contact-field label=’Sito web’ type=’url’/][contact-field label=’Commento’ type=’textarea’ required=’1’/][/contact-form]